Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2010

Appunti di diritto

Qui sul blog dedicati agli appunti di diritto abbiamo parlato di amministrativo e tributario, privato e pubblico, commerciale e penale: insomma qualunque tipologia di diritto si tratti, qui sul blog è possibile trovare la soluzione giusta ad ogni problema.
In particolare, entrando nello specifico degli argomenti che abbiamo trattato nelle varie sezioni del blog, abbiamo visto lo Stato e le sue funzioni, il territorio e il suo sviluppo oltre che della cittadinanza in Italia.
Insomma, che si tratti di appunti, di riassunti scritti o di tesine degli anni precedenti, navigando sul blog avrete la possibilità di trovare moltissimi argomenti validi ed interessanti.

Spesa pubblica

La Spesa pubblica è l'insieme di erogazioni dello stato e enti pubblici per soddisfare bisogni collettività. Essa influisce su reddito nazionale e distribuzione classi sociali. Classificazione spese pubbliche: ente che le fa (statali o locali( regioni, prov, com)) scopo (governative o d'esercizio) ripetizione nel tempo (ordinarie o straordinarie) obbligatorie o facoltative destinazione economica (correnti o in c/capitale) effetti economici (produttive o redistributive, trasferendo risorse a gruppi sociali più poveri con alta propensione al consumo si aumenta la domanda globale e il reddito nazionale e si mobilitano risorse produttive inutlizzate. Anche in italia spesa aumentata, sopratutto sanità e previdenza, dipendenti pubblici e interessi debito pubblico ma qualità medio-bassa causa insufficente senso dello stato e inefficienza PA..bisogno riqualificazione. Per controllare l'efficenza spesa pubblica si fa analisi costi benefici di ogni progetto.

Parafiscalità

L'attuale sistema di parafiscalità (contributi) è derivato da una lunga evoluzione con mutua assicurazione(associazioni volontarie), assicurazione sociale obbligatoria (bismarck), previdenza sociale(relazione salario) e infine sicurezza sociale welfare state (tutti protetti, non in base ai contributi versati, finanziate tramite imposte. Intervento pubblico per: motivi etico sociali, motivi efficienza economica e motivi merito. Il finanziamento della sicurezza sociale avviene con la capitalizzazione dei contributi (i contributi vengono accantonati) o con la ripartizione (chi lavora paga pensione a vecchi)(italia). La spesa pubblica in campo sociale assicura una equa ripartizione del reddito distribuendo dai più ricchi ai più deboli. Effetto sul sviluppo: effetti sul risparmio, sugli investimenti (riduce privati ma può aumentare pubblici) e sulla stabilità economica (positivi, funzione anticiclica). Forme distribuzione reddito: trasderimento cittadini attivi a inattivi, cittadini divers…

Obiettivi e tendenze finanza pubblica

Finanza neutrale: scuola classica '700, stato non deve intervenire perchè il mercato assicura automaticamente la piena occupazione. TEMPO? Lo stato si deve limitare a produrre servizi pubblici essenziali lasciando agli altri la libera iniziativa privata. Tributi proporzionali reddito. Finanza della riforma sociale: stato deve intervenire a difesa della classi più deboli con l'imposta progressiva e l'aumento dell'imposta di successione. '800 diffondo forme assicurazione sociali da germania. Dopo grande crisi 1929 si afferma finanza congiunturale stato deve intervenire con politica anticiclica per attenuare le onde del ciclo economico. Non bisogna avere il pareggio in bilancio nell'anno ma nel ciclo economico: durante l'espansione si avrà avanzo di bilancio, durante depressione disavanzo. Finanza funzionale: keynes, lo stato combatte l'equilibrio di sottoccupazione con sostegno della domanda globale anche se ciò comporta un deficit bilancio continuo (d…

I bisogni e servizi pubblici

Il fenomeno finanziario può essere discusso sotto due profili: descrittivo (conoscere e interpretare la realtà con un analisi positiva) e prescrittivo (che indica come devono essere gli interventi per il bene della collettività con analisi normativa). Le scelte pubbliche dipendono da giudizi di valore politici che avvantaggiano sempre uno e svantaggiano altri. I bisogni pubblici sono quelli sentiti dalla collettività e vengono soddisfatti dallo Stato e altri enti pubblici. Bisogni privati sentiti dai singoli e soddisfatti a livello individuale. I servizi pubblici sono i beni e servizi dello stato e altri enti pubblici destinati a soddisfare i bisogni pubblici. Sono divisibili ( se goduti da singoli soggetti ), indivisibili (per l'intera collettività, non sono rivali nel consumo, non si può escludere chi non paga) e parzialmente divisibili. Beni meritori: offerti dallo stato senza richiesta, Demeritori: tassa su alcolici, fumo..scoraggia. Le teorie sull'attività finanziaria si s…

Finanza pubblica

Finanza pubblica

Settore privato: decisioni individuali effettuate per soddisfare obiettivi di singoli. Settore pubblico: decisioni collettive assunte da rappresentanti del popolo per obiettivi di interesse generale. Gli operatori dell'economia sono le famiglie, imprese, stato e resto del mondo. Il settore pubblico dell'economia viene studiato dall'economia pubblica che si occupa dell'intervento di stato e pubblica amm. Nell'economia. Per raggiungere i suoi fini ha bisogno di soggetti attivi (stato e enti pubblici) soggetti passivi (contribuenti obbligatori) e beni di proprietà pubblica (fattori produttivi, denaro e altri beni economici). La convinzione che lo stato non dovesse intervenire in economia ma che dovesse garantire il rispetto delle regole del mercato e sanzionare coloro che non le rispetta (liberisti Adam smith mano invisibile) entrò in crisi con la Grande depressione del 1929 e si decise della necessità del intervento pubblico nell'economia ma si di…

Unione europea

UNIONE EUROPEA Comunità europea: 1950 CECA, 1957 CEE, nasce nel 1957 con trattato roma, poi si completa il mec con eliminazione barriere doganali dei paesi membri, mec diventa mercato unico dove esiste piena libertà di circolazione di merci, capitali e persone. Trattato Maastricht getta basi unione monetaria e cittadinanza europea cioè libera circolazione, residenza e lavoro negli stati membri e potere di votare e di essere votati a livello europeo e amministrativo. Cittadinanza europea complementare a quella nazionale. Oggi 27 membri, inizio 6. Criteri per entrare in ue:rispetto diritti umani,struttura democratica stato, tutela minoranze,efficienza economia,recepire regole comunitarie. Organi Consiglio ministri: bruxelles. con parlamento organo deliberativo emana regolamenti, direttive, decisioni e raccomandazioni. Un ministro per ogni stato e delibera a maggioranza secondo il sistema del voto ponderato. Unanimità se cose impo. Paesi più impo hanno più voti. Il consiglio non è politicame…

Diritto internazionale

Diritto internazionale: no stato sovrano. Regolano rapporti tra gli stati. Pubblico relazioni tra stati, privato tra cittadini e stranieri. fonti sono le consuetudini(ripetizione comportamenti con convinzione siano obbligatori) e trattati(accordi tra 2 o più stati-negoziazione, stipulazione,ratifica,scambio ratifiche)Pacta sunt servanda. Adeguamento alle norme del diritto internazionale, ripudio della guerra e adesione a organizzazioni che assicurino pace e giustizia. ONU: prima società nazioni, poi nasce nel 1945 per promuovere la pace, giustizia e sviluppo del mondo. 1948 dichiarazione universale diritti umani per tutelare la pace e i diritti umani. Assemblea generale ONU: rappresentanti di tutti gli stati membri, ogni stato ha diritto a un voto, questioni di interesse globale. Impo 2/3, normale 50%+1 Consiglio sicurezza: 15 membri (5 permanenti fr,gb,usa,cn e russia e 10 eletti ogni anno da assemblea generale) può adottare decisioni (risoluzioni) obbligatorie ai membri Onu. Ogni membr…

Forme di governo

Forme di governo: il modo in cui sono regolati i rapporti tra organi costituzionali cui compete l'esercizio di sovranità. Pure se gli organi svolgono funzioni autonome, miste se c'è un legame stretto tra Parlamento e Governo. Monarchia:presenza di un sovrano che ottiene la carica per successione o elezione; assoluta se tutti i poteri si concentrano in lui; costituzionale pura se ha il potere esecutivo e esercita quello legislativo i collaborazione con il Parlamento, controlla giudici; costituzionale parlamentare quando sovranità del Parlamento e Governo e sovrano ruolo rappresentativo. Repubblica:attribuzione poteri statali a organi eletti dai cittadini. Presidenziale:quando presidente eletto dai cittadini è sia capo dello stato che del governo, legislativa al parlamento. Il presidente non può essere costretto alle dimissioni e il Parlamento non può essere sciolto. Presidente nomina governo. Semipresidenziale: legislativo al parlamento, esecutivo al governo guidato da un premier…

Forme di stato

Forme di stato
Forme di stato:Insieme delle norme che regolano i rapporti tra governanti e governati.
Stato assoluto:Tutti i poteri sono concentrati nelle mani del re, che emana leggi,nomina guidici,impone tassi e comanda l'esercito. E' detto anche stato patrimoniale perchè popolo e territorio fanno parte del patrimonio del sovrano.
Alla fine del 700 si trasforma in Stato di polizia in cui il re deve provvedere al benessere dei sudditi e si afferma l'assolutismo illuminato con la divisione tra stato e sovrano.Patrimonio regio e statale si separano.
Stato liberale: si afferma con la rivoluzione francese, si tutelano le libertà fondamentali dei cittadini, la sovranità del popolo e liberta dei cittadini davanti alla legge:ognuno può far valere i propri diritti con ricorso alle autorità giudiziarie (Stato di diritto) e si afferma la divisione dei poteri. costituzione scritta. Guidava lo stato una piccola minoranza (elite) perchè diritto di voto riservato a ricchi. Libertà economi…

Lo straniero in italia

Straniero:chi non ha cittadinanza italiana, diversamente trattati UE e extracom Con Maastricht 1992 ogni cittadino UE è libero di circolare e soggiornare e lavorare nei stati ue (cittadinanza UE) con diploma valido in tutti i stati per la propria mansione. Possono votare e candidarsi nei stati in cui risiedono. Ogni anno quota massima di stranieri extracomunitari da ammettere per lavoro solo con passaporto e visto tramite frontiere. Entro 80 gg richiesta permesso soggiorno ( vale 3 mesi per turismo, 6 lavoro stagionale, 12 studio,2 lavoro sub o autonomo) con impronte. Dopo sei anni può chiedere carta soggiorno senza scadenza e dopo 10 anni cittadinanza. Chi entra illegalmente viene espulso con divieto di rientrarvi. Diritto asilo: facoltà di poter risiedere (motivi sicurezza) di poter risiedere nel territorio perchè il loro paese non dà loro libertà riconosciute nel prima parte costituzione. E' rifugiato colui che nel proprio paese è perseguitato per motivi politici. Estradizione: tras…

Cittadinanza in italia

Popolo: insieme cittadini residenti nello stato.
Cittadinanza: status da cui deriva la titolarità di diritti e doveri propri dei citttadini.

Popolazione: indicatore che indica insieme persone che vivono sul territorio dello stato.
Nazione:insieme persone legate da stessa nazionalità, origini, lingua, tradizioni e cultura.
Per avere la cittadinanza occorre avere o Ius sanguinis (chi nasce da cittadino/a) o ius soli (se nasce sul territorio dello stato).

In italia la cittadinanza si ottiene per nascita o adozione ( nascita da padre O madre ita, se genitori sconosciuti o apolidi diventa italiano se nasce sul territorio italiano; minore adottato da padre E madre ita), da matrimonio (se vive in italia da almeno 6 mesi lo straniero o dopo 3 anni del matrimonio), elezione ( richiesta per stranieri nato qua ma solo dopo maggiorenne + 1 anno; figlio di genitori o nonni italiani per nascita se trova impiego pubblico nello stato), naturalizzazione concessa da presidente repubblica ( se residente…

Il territorio

Territorio: porzione terra delimitata da confini su cui lo stato esercita autorità. Confini naturali: Catene montuose, fiumi o anche il mare. Confini convenzionali: Decisi con un accordo tra i due o più stati (es. Stati dell'Africa). Anche sottosuolo utilizzabile economicamente e spazio aereo fino alla ionosfera fanno parte del territorio. Navi e aerei militari appartengono allo stato di cui portano bandiera quindi valgono leggi di quello stato. Quelli civili invece dipendono dallo stato ospitante. Le Sedi diplomatiche in base a una consuetudine sono immuni alla sovranità dello stato ospitante.

Lo Stato

Stato: ente sociale formato su un determinato territorio quando un popolo si organizza giuridicamente e si sottopone a un potere centrale. Può essere primario (senza modificare l'esistenza di altri stati preesistenti) o secondario. Stato moderno: nasce nel XV con trattato Westfalia per fine guerra 30 anni. Sovranità:nessun potere superiore allo stato Stato comunità:organizzazione costituita da un popolo, su un territorio sottoposto a un autorità centrale. Stato apparato:Insieme organi che esercitano supremazia su cittadini cioè stato è persona guiridica con diritti e doveri e capacità di agire. Lo stato moderno è un ente originario (non deriva da nessuna esistenza e poteri), ente indipendente (non è subordinato a altro), è territoriale (esercita poteri su un spazio geografico preciso), un ordinamento politico a fini generali (soddisfare gli interessi della collettività), è rappresentativo (opera in nome dei cittadini) è un ente necessario perchè non esistono situazioni senza stato.

Dispense diritto

Dopo aver parlato di tutto ciò che riguarda gli appunti di diritto civile, penale e privato, oggi vediamo sul blog gli argomenti generici trattati qui sul blog dedicato a coloro che cercano dispense, appunti, tesine e riassunti di diritto
Ecco quindi un riepilogo generale di tutto ciò di cui abbiamo parlato, per capire bene dei dettagli quali sono i principali argomenti e le sezioni più importanti che potete trovare per la ricerca delle informazioni che vi servono.


Abbiamo visto lo straniero in Italia con i suoi diritti e i suoi doveri, le forme di Stato e il nostro diritto internazionale e dell'UE, ovvero l'Unione Europea nella prima parte delle dispense archiviate.
Successivamente abbiamo parlato della finanza pubblica e dei bisogni e servizi pubblici, di quali sono i principali obiettivi e le tendenze della finanza pubblica e di che cos'è la spesa pubblica.
Infine abbiamo parlato della parafiscalità, ovvero dell'attività di riscossione e di imposizione dei tributi, le t…